Autoscuole: le proteste dei titolari contro le linee guida del Ministero

Domani mattina, i titolari di scuole guida faranno un sit in sotto la Motorizzazione Civile di Salerno per protesta nei confronti delle nuove linee guida da seguire per le autoscuole, ritenute particolarmente gravose per la categoria

Domani mattina, i titolari di scuole guida faranno un sit in sotto la Motorizzazione Civile di Salerno per protesta nei confronti delle nuove linee guida da seguire per le autoscuole, ritenute particolarmente gravose per la categoria. “Il Governo Nazionale dopo aver annunciato una cosa ne ha fatta esattamente un’altra. Adesso basta, ci devono ascoltare”. L’appello arriva da Antonio Anastasio, presidente di Unica, consorzio-sindacato del settore delle autoscuole che raccoglie il 90% delle aziende della provincia di Salerno. E, per fare ascoltare la voce del mondo delle Scuole Guida, domani, dopo aver comunicato tutto alla Prefettura di Salerno, i titolari delle aziende saranno davanti alla sede della Motorizzazione Civile di Salerno per una manifestazione pacifica che si sta tenendo in tutta Italia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sit in

L’appuntamento è a partire dalle 8, con tutte le autovetture utilizzate per le lezioni che verranno, simbolicamente, parcheggiate dinanzi alla sede della Zona Industriale di Salerno.“Il Governo - continua Anastasio - prima ci ha comunicato il protocollo sanitario al quale aderire per effettuare anche gli esami teorici nelle nostre sedi. Ed, a quel punto, tutto il settore, sopportando anche enormi sacrifici economici dopo il lungo periodo di lockdown, si è adeguato. Poi, all’improvviso, cambiando le carte in tavola hanno modificato la proposta iniziale, vanificando sforzi finanziari ed impegno dei nostri dipendenti. A questo punto chiediamo chiarezza per le nostre aziende ma soprattutto per i tanti giovani che si stanno apprestando a conseguire la patente di guida”. Parteciperà alla protesta anche Nico Mazzeo, consigliere comunale e titolare di scuola guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento