Castel San Giorgio: tutto pronto per il gemellaggio con Smartno Pri Litiji

La cerimonia tra il comune salernitano ed il comune sloveno di 5.284 abittani a circa 40 km a Nord Est da Lubiana, lungo la valle del fiume Sava, tende a rinsaldare i vincoli di amicizia e di scambio culturale tra i paesi dell’Ue

Venerdì 1 giugno sarà il giorno del gemellaggio tra il comune di Castel San Giorgio ed il comune Slovendo di Smartno Pri Litiji (in  tedesco  St. Martin bei Littai). La cerimonia tra il comune salernitano ed il comune sloveno di 5.284 abittani a circa 40 km a Nord Est da Lubiana, lungo la valle del fiume Sava,  tende a rinsaldare i vincoli di amicizia e di scambio culturale tra i paesi dell’Ue con particolare riferimento alle giovani generazioni.

I rapporti tra Smartno Pri Litiji e l'Italia

Con il comune di Smartno Pri Litiji,  l’Italia, oltretutto vanta addirittura rapporti che vanno oltre la normale condivisione europea. Dal 1941 al 1943, durante l'occupazione, parte del territorio comunale fece parte della  Provincia Italiana di Lubiana, e fu inquadrato nel comune di Primescovo.

Il commento di Lanzara

"Si tratta di un gemellaggio che assume un significato particolarmente importante – ha spiegato il sindaco Paola Lanzara – Con questo comune sloveno l’Italia non ha solo una vicinanza territoriale e geografica, ma per circa due anni ha condiviso la stessa nazionalità e sotto molto aspetti alcuni retaggi culturali, storici e linguistici sono ancora presenti nella storia di quel paese. E’ chiaro che oggi, grazie a queste iniziative dell’Ue, non solo si correggono gli errori nefasti del passato, ma si recupera una storia che comunque è stata una storia condivisa per migliaia di sloveni e migliaia di italiani. Siamo oltremodo felici che la delegazione slovena sia formata prevalentemente da giovani studenti oltre che dai rappresentanti istituzionali, perché questo significa che proprio dai giovani bisogna ripartire per costruire un futuro europeo di pace, di sviluppo e di progresso. Invito quindi i cittadini di Castel San Giorgio a far sentire a questi giovani sloveni tutto il calore e l’affetto di cui siamo capaci". I giovani ripartiranno domenica 3 giugno. Al loro arrivo saranno accolti presso Villa Calvanese. La cerimonia istituzionale del gemellaggio si svolgerà il giorno 2 giugno presso l’aula consiliare.

Il programma del gemellaggio

01/06/2019

Ore 17.00 arrivo pullman con cittadini Sloveni . Sosta e accoglienza in Villa Calvanese.

  • Accoglienza fuori della Villa con macchine d'epoca della Mitica 500.
  • Esibizione delle Majorette;
  • Aperitivo e socializzazione;
  • Consegna brochure con breve presentazione di Castel San Giorgio, numeri utili e alcuni monumenti;
  • Piccola mostra opere del maestro fotografo Rosamilia di Castel San Giorgio;
  • Descrizione e visita di Palazzo Calvanese e della Chiesa di San Biagio con il supporto del Prof. Lauro e del traduttore;

Ore 19.00 check in: B&B Le Camere di Rosa; in Castel San Giorgio e Hotel Tenuta De Leo e Villa Ninfea a Bracigliano

Ore 20.45 Cena ristorante Fioravante di Castel San Giorgio con aggiunta di degustazioni tipiche delle Sagre di Castel San Giorgio;

Ore 23.00 rientro in hotel e B&B;

02/06/2019

Ore 9.45 ritrovo in Piazza Martiri D'Ungheria

Ore 10.00 Cerimonia 2 Giugno

Ore 11.15 Aula Consiliare Inizio Cerimonia gemellaggio Città Smartno Pri Litiji

  • Saluto dei Sindaci
  • Presentazione del progetto
  • Presentazione filmato con slide di Castel San Giorgio
  • Presentazione della targa di Gemellaggio
  • Scambio chiavi della Città e consegna dei doni
  • Intervento del Relatore prof. Carmine Pinto su argomento"Euroscetticismo in Europa";

Ore 13.00-13.15 si raggiunge Villetta Pio La Torre per un breve Lunch con piatti tipici preparati da Arte e Pasta ( in caso di tempo incerto si consumerà il lunch a Villa Calvanese)

Ore 15.00 Libera visita a cittadine limitrofe.

Ore 20.30 Cena al ristorante San Giuseppe ( degustazione primo piatto e Pizza con bevande)

Ore 23.00 rientro in Hotel/B&B

03/06/2019

  • Colazione, check out e partenza;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento