"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Ravioli con ricotta di capra, struffoli salati e cotiche: la cucina tradizionale rivive al Miramonti di Auletta

In tanti, i turisti che fanno tappa al Miramonti, per pranzo o cena, per degustare i piatti tipici frutto della tradizione e della genuinità scelte dal titolare, Pasquale Pucciarelli

La bontà e la genuinità sono di casa al ristorante dell'Hotel Miramonti di Auletta. La panoramica struttura sita in contrada Torre Mattina rappresenta un punto di riferimento prezioso  per tutti i buongustai, grazie alle specialità culinarie proposte. In tanti, infatti, i turisti che fanno tappa al Miramonti, per pranzo o cena, per degustare i piatti tipici frutto della tradizione e della genuinità scelte dal titolare, Pasquale Pucciarelli.

Squisiti, gli  struffoli salati, antipasto tipico del territorio, i ravioli con ricotta di pecora, i fusilli fatti a mano, le cotiche, le patate del contadino, l'agnello, la minestra di cicoria e il capretto con le patate al forno. Tutti locali, i prodotti, mentre l'olio è firmato proprio Miramonti. Una cucina semplice e allo stesso tempo eccellente, insomma, che rievoca le tradizioni contadine e l'amore per la buona cucina di un tempo. Da provare.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

Torna su
SalernoToday è in caricamento