"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Il Carciofo di Paestum IGP protagonista alla Fiera di Berlino

Nell'incontro si è parlato della sfida delle produzione di qualità a Indicazione Geografica Protetta e del ruolo dei Consorzi di Tutela , delle associazioni di categoria e del Mipaaft per soddisfare una richiesta di qualità senza devo dare alla qualità

Il carciofo Igp

Il Carciofo di Paestum Igp è stato protagonista ieri nel convegno dal titolo "Mercato globale e tutela della qualità, il ruolo dei consorzi Igp" che si è tenuto presso la fiera internazionale dell’ortofrutta Fruit Logistica di Berlino, all’interno del padiglione Italian Fruit Village.

L’evento

Nell'incontro si è parlato della sfida delle produzione di qualità a Indicazione Geografica Protetta e del ruolo dei Consorzi di Tutela, delle associazioni di categoria e del Mipaaft per soddisfare una richiesta di qualità senza devo dare alla qualità All’interno di questo dibattito si è inserito il Consorzio di tutela del Carciofo di Paestum Igp, rappresentato dal suo direttore Emilio Ferrara, presente alla tre giorni della fiera berlinese (6-8 febbraio) insieme a numerosi soci produttori per presentare il Carciofo di Paestum Igp e ricalcare sul piano internazionale l’eco delle numerose iniziative di comunicazione che l’hanno reso protagonista lo scorso anno in Italia. L’evento internazionale più popolare per tutto il settore ortofrutticolo e stato anche negli anni scorsi l’occasione ideale per il Consorzio di tutela del Carciofo di Paestum Igp per consolidare le relazioni commerciali e far conoscere questo prodotto d’eccellenza all’estero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 La curiosità 

Il “Carciofo di Paestum Igp”, raccolto dal mese di febbraio al mese di maggio, ha intensificato negli ultimi anni la sua produzione e il suo Consorzio di tutela conferma l’impegno costante in numerosi progetti promozionali tesi ad intensificare la vendita del prodotto e a valorizzarlo sia in Italia che all’estero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Mondragone tra risse e feriti: alcuni bulgari in fuga verso il salernitano

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Siano grida al miracolo, la Madonna "appare" in chiesa: parla il sindaco

  • Paziente infetta dimessa dall'ospedale: blitz dei carabinieri a Polla

  • Svuotava le slot machine con il trucco del "pesciolino": arrestato 19enne salernitano

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento