"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Una lezione di salatura di pesce azzurro alla "Festa del Pescato" di Castellabate

La novità di quest'anno, dopo i laboratori delle scorse edizioni sulle eccellenze cilentane, sarà un percorso guidato sulla salatura delle alici, antica arte di conservazione del pesce azzurro

Anche quest'anno tornerà, dal 14 al 16 giugno, la Festa del Pescato di Paranza a Lago di Castellabate e, dopo il successo dello scorso anno, tornerà la padella gigante di Camogli. Il rapporto tra il Cilento ed il pesce azzurro è profondo. Qui le alici vengono pescate in quantità abbondanti nei mesi primaverili ed estivi. Le migliori sono quelle pescate nel periodo che va da giugno a luglio perchè raggiungono la massima dimensione e contengono meno grassi. Il pesce azzurro ha una limitatissima capacità di conservazione e quindi è ampiamente diffusa la conservazione tramite salatura. Il processo di lavorazione è abbastanza semplice e veloce ed è praticato ancora oggi presso alcune località marinare del Cilento.

La novità di quest'anno.

La novità di quest'anno, dopo i laboratori delle scorse edizioni sulle eccellenze cilentane, come la mozzarella nella mortella e la triglia rossa di Licosa, sarà proprio un percorso guidato sulla salatura delle alici, antica arte di conservazione del pesce azzurro. A guidare gli interessati, in questo interessante e divertente percorso, ci sarà la spumeggiante Maria Martuscelli, degna discendente di una famiglia di pescatori di Santa Maria di Castellabate, che con la sua simpatia cercherà di trasmettere al pubblico presente l'amore e la passione per il mare e per le tradizioni.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Salerno, i Nas chiudono laboratorio di analisi: sequestri anche in provincia

Torna su
SalernoToday è in caricamento