"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Pane genuino e "intatto" per oltre 15 giorni? Si gusta a Padula

Appetitose, le pagnotte rotonde che pesano circa 2 kg e sono quadrettate sulla parte superiore, come il "panis quadratus" romano, raffigurato nei mosaici pompeiani

Un pane squisito in provincia di Salerno? Per gustarlo, è sufficiente recarsi a Padula, dove, da secoli si produce pane casereccio realizzato con una miscela di farina di grano duro e tenero, detto, per l'appunto, pane di Padula.

Le caratteristiche

Appetitose, le pagnotte rotonde che pesano circa 2 kg e sono quadrettate sulla parte superiore, come il "panis quadratus" romano, raffigurato nei mosaici pompeiani. La lavorazione tradizionale prevede che le due farine vengano impastate con lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida e chela massa venga lasciata lievitare per 3 - 4 ore in estate e a 4-5 ore durante l'inverno. Dopo la lievitazione si lavorano i pezzi fino ad ottenere le pagnotte rotondedi un paio di kg che vengono segnate a strisce perpendicolari fra loro e quindi cotte in forno a legna. Inoltre, il pane conserva invariato il suo gusto per oltre 15 giorni.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo alla rete Enel: arrestato il titolare de "Il Giardino degli Dei H24"

  • Morte di Melissa La Rocca, le parole della sua prof a una settimana dalla tragedia

Torna su
SalernoToday è in caricamento