"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

"Pane dei Camaldoli": la ricetta della bontà made in Campania

Le caratteristiche della pietanza si ottengono seguendo delle fasi di lavorazione molto precise: la farina viene addizionata del lievito di birra sciolto in acqua tiepida

Buonissimo e noto a chi è il territorio, il "pane dei Camaldoli" che prende il nome dalla verde collina che domina Napoli con la sua altezza. Si tratta di pane con una grossa forma rotonda, che può arrivare a pesare anche 4 kg, con mollica alta e crosta molto spessa. 

La preparazione

Le caratteristiche della pietanza si ottengono seguendo delle fasi di lavorazione molto precise: la farina viene addizionata del lievito di birra sciolto in acqua tiepida e, dopo una lunga ed energica lavorazione, si lascia lievitare per almeno cinque ore. Successivamente si procede ad impastarla di nuovo e si modella in forme rotonde che possono pesare dai 2 fino a 4 Kg e che vengono lasciate lievitare per una seconda volta e quindi cotte in forno a legna. Una delizia tutta campana.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Battipaglia: molesta una ragazzina, poi chiama gli amici e picchiano a sangue il padre

  • Cronaca

    Omicidio Fornelle, chiesti 21 anni di carcere per Daniela Tura De Marco

  • Cronaca

    Bellizzi, casa in costruzione distrutta dalle fiamme: si indaga

  • Cronaca

    Nocera, chiusa in casa e legata al letto per gelosia: 26enne finisce a processo

I più letti della settimana

  • Cilento, avvistato pesce-killer nel mare di Palinuro

  • Tromba d'aria in Costiera: caos tra Maiori e Ravello

  • Masso si stacca dal costone e colpisce un'auto: conducente in ospedale

  • Eboli, annullato il concerto di Raf e Tozzi: ecco come ottenere il rimborso

  • Furto in una casa di Giovi, vittime narcotizzate e derubate di notte

  • Toscana, rapinato e picchiato a sangue commerciante salernitano

Torna su
SalernoToday è in caricamento