"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Tra terra e mare: la squisita pizza di Madia somiglia ad un'opera d'arte

Abbinati per gusto e colore, gli ingredienti della pizza incarnano "un messaggio per tutti, che è quello di dare il giusto colore al nostro mare e alla nostra terra", ha osservato il pizzachef Francesco Miranda

"Dare il giusto colore al mare", mescolando sapori ed eccellenze del nostro territorio: così nasce la nuova squisita pizza di Madia, sapientemente preparata con ingredienti selezionati dal pizzachef Francesco Miranda.

Gli ingredienti

Emblematici, gli ingredienti della specialità della settimana del locale sito nell'Irnocenter: nero di seppia che rappresenta il colore del mare inquinato, i pomodori del Piennolo del Vesuvio Dop gialli e rossi che vengono da una terra ricca di minerali, alias la terra vesuviana e poi il tonno di Cetara e i pistacchi di Bronte con la loro inconfondibile croccantezza. Per finire, zeste di limone per rinfrescare e profumare il piatto.

La curiosità

Abbinati per gusto e colore, dunque, gli ingredienti della pizza incarnano "un messaggio per tutti, che è quello di dare il giusto colore al nostro mare e alla nostra terra", ha osservato il pizzachef che, con la sua originale creazione, intende sorprendere i buongustai coccolando i palati nel rispetto dell'ambiente e di quanto di buono ci circonda. Da assaggiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Coronavirus, De Luca ha deciso: "Scuole chiuse in Campania"

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento