"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Record di 10170 in 14 ore, in Svizzera: nella squadra anche il salernitano Saviello

Saviello: "Bisogna continuare così e crederci sempre. Ringrazio il gruppo piccola Napoli di Paco Linus e tutti i miei 40 compagni di squadra"

Allori per un pizzaiolo salernitano, in Svizzera: Alfonso Saviello e la sua squadra hanno raggiunto il record per 10170 in 14 ore. "Siamo partiti giovedì 21 giugno alla volta di Lugano città Paradiso, per conquistare il Guinness World record di 10000 pizze in 24h -  racconta Saviello - Venerdì mattina e per tutta la giornata abbiamo preparato 18 impasti di 100kg ciascuno oltre a tutta la preparazione. Il giorno del record siamo partiti alla grande: file interminabili e pizze apprezzatissime dagli avventori".

Hanno preparato 10170 in 14 ore: "Sono davvero stremato, ma portare con me il Guinness è una soddisfazione immensa. Bisogna continuare così e crederci sempre. Ringrazio il gruppo piccola Napoli di Paco Linus e tutti i miei 40 compagni di squadra. In un mese abbiamo conquistato due record: la pizza fritta più lunga  e questo appena raggiunto. Sono orgoglioso di portare alto il nome di Salerno", ha concluso soddisfatto.

Potrebbe interessarti

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Cos'è la scutigera e perchè non conviene ucciderla?

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Fuga romantica per Sean Penn a Positano, paparazzato sullo yacht con Leila George

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Speciale Ferragosto 2019: tutti gli appuntamenti e le occasioni di svago a Salerno e provincia

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

Torna su
SalernoToday è in caricamento