"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Prodotti agricoli genuini made in Salerno? Coltivati e raccolti alla Domus Misericordiae di Brignano

"Con l'aiuto di Dio, nonostante le tante difficoltà, stiamo cercando di fare ciò che ci è possibile e permesso", spiegano dalla casa per la pena alternativa al carcere

E' proprio vero come da ogni momento buio, possa spuntare una luce nuova: come accaduto alla Domus Misericordiae di Brignano guidata dal parroco don Rosario Petrone, dove, se con il Covid-19 l'attività del laboratorio di ceramica è stata temporaneamente sospesa, è iniziata, tuttavia, un'altra iniziativa altrettanto lodevole e promettente. "Con l'aiuto di Dio, nonostante le tante difficoltà, stiamo cercando di fare ciò che ci è possibile e permesso.- spiegano dalla casa di accoglienza per i detenuti che, per merito, stanno scontando una pena alternativa al carcere-  Abbiamo avviato e sta dando le prime soddisfazioni l'attività agricola: a breve raccoglieremo i primi frutti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La curiosità

Si tratta di prodotti agricoli e genuini: con il contributo degli interessati, sarà possibile portare avanti il progetto. Già pronti, intanto, insalata, canasta e scarola. Per conoscere gli aggiornamenti sul raccolto e ricevere maggiori informazioni, è possibile contattare la Domus Misericordiae attraverso la sua pagina Facebook. Una nuova realtà virtuosa, dunque, è sbocciata dopo l'emergenza Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

  • Coronavirus: contagiata una persona a Vallo, il nuovo caso

Torna su
SalernoToday è in caricamento