"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Farina, amore e fantasia: gli scialatielli della Costiera tra le specialità tradizionali campane

Condimento "originale" degli scialatielli sono senz'altro i frutti di mare rosati da qualche pomodorino. Dal giorno della loro ideazione ad Amalfi, gli scialatielli si sono diffusi in tutto il territorio

Li preparò per la prima volta, alla fine degli anni '60, lo chef amalifitano Enrico Cosentino: squisiti, gli scialatielli della Costiera, pasta fatta a mano di una forma che ricorda un fusillo, ma più corto e più schiacciato, prodotti con farina, latte, uova, basilico, olio extra vergine d'oliva, sale, pepe di mulinello e pecorino grattugiato.

La curiosità

Tutti gli ingredienti sono lavorati a mano e poi lavorati per realizzare la pasta, che va lasciata riposare e tagliata a listarelle di circa 10 cm di lunghezza. Condimento "originale" degli scialatielli sono senz'altro i frutti di mare rosati da qualche pomodorino. Dal giorno della loro ideazione ad Amalfi, gli scialatielli si sono diffusi in tutto il territorio e sono entrati a pieno titolo nel novero delle specialità tradizionali campane.
 

Potrebbe interessarti

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Cos'è la scutigera e perchè non conviene ucciderla?

  • Fuga romantica per Sean Penn a Positano, paparazzato sullo yacht con Leila George

  • Chiazze marroni in mare, ad Ascea Marina: la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Speciale Ferragosto 2019: tutti gli appuntamenti e le occasioni di svago a Salerno e provincia

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Incidente mortale ad Agropoli: auto contro un muretto, muore 17enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento