"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Torroncino di Roccagloriosa: la ricetta della delizia che "profuma di festa"

Specialità nota in Campania veniva offerta in occasione dei banchetti matrimoniali, quando era ancora consuetudine che si svolgessero nelle case

Squisito, il torroncino di Roccagloriosa, specialità nota in Campania, offerto in occasione dei banchetti matrimoniali, quando era ancora consuetudine che si svolgessero nelle case. Anche la preparazione dei torroncini avveniva rigorosamente in casa, abitudine mantenuta ancora oggi: preciso, il procedimento che prevede la lavorazione di mandorle, zucchero e acqua.

La ricetta

Una volta spezzettate le mandorle, si mischiano con lo zucchero e l'acqua e si versa tutto in una pentola dove l'impasto, girato continuamente con una paletta di legno e cotto a fuoco sostenuto, deve diventare caramelloso. Una volta tolto dal fuoco l'impasto va versato su un marmo cosparso di olio e steso con un matterello. Dal pezzo unico si tagliano delle striscette di torroncini larghe circa 1 centimetro e lunghe 5-8 centimetri, che vengono poi bagnati in una soluzione di acqua e zucchero, passati nello zucchero solido e lasciati asciugare. Da provare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furto in una casa di Giovi, vittime narcotizzate e derubate di notte

  • Cronaca

    Trovato morto in un dirupo a Petina, spuntano lo zaino e gli abiti dell'uomo "senza nome"

  • Cronaca

    Spaccio a Scafati, pusher 18enne cede marijuana in un centro commerciale

  • Incidenti stradali

    Incidente a Montesano Scalo: quattro giovani feriti, si indaga

I più letti della settimana

  • Uomo morto a Torrione, in via Farina: indagano i Carabinieri

  • Mazzette per pilotare sentenze, 14 arresti a Salerno: coinvolti anche giudici tributari

  • Dramma in via Nizza, malore fatale: morto un uomo

  • Salerno, record di nuovi sacerdoti: spuntano anche tre fratelli

  • Scafati, raid a casa di un medico-politico: ingente il bottino

Torna su
SalernoToday è in caricamento