"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Torroncino di Roccagloriosa: la ricetta della delizia che "profuma di festa"

Specialità nota in Campania veniva offerta in occasione dei banchetti matrimoniali, quando era ancora consuetudine che si svolgessero nelle case

Squisito, il torroncino di Roccagloriosa, specialità nota in Campania, offerto in occasione dei banchetti matrimoniali, quando era ancora consuetudine che si svolgessero nelle case. Anche la preparazione dei torroncini avveniva rigorosamente in casa, abitudine mantenuta ancora oggi: preciso, il procedimento che prevede la lavorazione di mandorle, zucchero e acqua.

La ricetta

Una volta spezzettate le mandorle, si mischiano con lo zucchero e l'acqua e si versa tutto in una pentola dove l'impasto, girato continuamente con una paletta di legno e cotto a fuoco sostenuto, deve diventare caramelloso. Una volta tolto dal fuoco l'impasto va versato su un marmo cosparso di olio e steso con un matterello. Dal pezzo unico si tagliano delle striscette di torroncini larghe circa 1 centimetro e lunghe 5-8 centimetri, che vengono poi bagnati in una soluzione di acqua e zucchero, passati nello zucchero solido e lasciati asciugare. Da provare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento