Manifestazione pacifica contro Salvini, sul lungomare: 12 indagati

I fatti risalgono allo scorso 11 settembre, quando sul Lungomare di Salerno si tenne una manifestazione pacifica contro la “passeggiata per la legalità” organizzata dalla sezione salernitana della Lega di Matteo Salvini

Un provvedimento di conclusione di indagine (valido come avviso di garanzia) per violazione degli articoli 110 del codice penale e dell’articolo 18 del vecchio testo unico di pubblica sicurezza, per i 12 manifestanti che, l'11 settembre, sul lungomare, tennero una manifestazione non autorizzata contro il Ministro dell'Interno. I fatti risalgono all'iniziativa contro la “passeggiata per la legalità” organizzata dalla sezione salernitana della Lega di Matteo Salvini.

La mancata autorizzazione

Ai partecipanti di quella iniziativa di opposizione pacifica, viene contestata la mancata autorizzazione alle “manifestazioni di dissenso”, nel corso delle quali sarebbero stati pronunciati “slogan e invettive” contro i leghisti, come riporta Le Cronache. Si indaga.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento