Abusi edilizi in costiera, sequestrato un cantiere a Conca dei Marini

Tre persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria. Nell'area, di circa 2mila metri quadrati, era in fase di costruzione un manufatto di 50 metri quadrati, che sarebbe diventato una villetta panoramica

Un'immagine dell'area sequestrata

Sequestrata a Conca dei Marini, in costiera amalfitana, un'area di cantiere interessata da lavori edili abusivi e denunciate tre persone all'autorità giudiziaria per violazione dei sigilli, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre alle violazioni in materia urbanistica, paesaggistica e per l’illecito smaltimento dei rifiuti. L'operazione è stata messa a segno dagli uomini della sezione navale della guardia di finanza di Salerno, di concerto con i militari del reparto operativo aeronavale delle fiamme gialle di Napoli.

Gli abusi edilizi erano stati eseguiti in parte su opere già sequestrate dai finanzieri nel 2008, tra le quali un manufatto di circa 50 metri quadrati destinato a diventare una villetta panoramica. I lavori illegali, riguardanti un’area di circa 2mila metri quadrati, si legge in un comunicato stampa del comando provinciale di Salerno, hanno comportato consistenti sbancamenti di terreno vegetale, per circa 200 metri cubi, ammassato, unitamente a detriti provenienti dalla demolizione, a ridosso del Vallone dell’Olmo, con il potenziale pericolo di ostruirlo con conseguente rischio idrogeologico ed inquinamento marino.

La zona interessata dagli abusi edilizi si trova inoltre all'interno del perimetro del Parco regionale dei Monti Lattari, riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'umanità. Tre le persone denunciate all'autorità giudiziaria: C. G., 46 anni, originario di Conca dei Marini, proprietario dell'immobile; G. D., 53 anni, originario di Praiano, direttore dei lavori e L. G., 41 anni, originario di Conca dei Marini, amministratore della ditta che ha eseguito i lavori edili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento