Abusi edilizi, a Positano sequestrata una baita

L'immobile, di 60 metri quadrati, è stato sequestrato dalla guardia di finanza di Salerno

Una baita in legno di 60 metri quadrati è stata sequestrata a Positano dagli uomini della sezione operativa navale della guardia di finanza di Salerno. Il sequestro è scattato perchè l'opera era stata realizzata abusivamente su un terrazzamento adibito a limoneto.

Foto sequestro baita-2

Sequestrata anche un'area di 165 metri quadrati sulla quale erano state realizzate scale di collegamento e piazzole in cemento. Il proprietario dell'immobile, B. L. 67 anni di Positano, è stato denunciato per danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre che per le violazioni in materia urbanistica e paesaggistica.

Foto sequestro baita 2-2-2

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento