Abusi edilizi a Positano, denunce

Due persone sono state denunciate dai finanzieri in seguito al sequestro di un cantiere edile abusivo scoperto in via Guglielmo Marconi

Un'immagine del cantiere sequestrato (foto guardia di finanza9

Ancora abusi edilizi nel territorio provinciale di Salerno. la guardia di finanza ha sottoposto a sequestro in via Guglielmo Marconi a Positano un cantiere edile abusivo. I sigilli sono scattati in quanto il proprietario di un immobile, senza alcuna concessione, stava realizzando abusivamente un nuovo varco di accesso dalla strada statale 163 Amalfitana e delle rampe di scale. Il sequestro ha riguardato anche l'area circostante, anch'essa cementificata abusivamente.

Il proprietario delle opere e il responsabile della ditta edile, originari di Positano, sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre che per le violazioni in materia urbanistica e paesaggistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento