Stuprarono una bambina a Cappelle: se la cavano con cinque anni di carcere

Diverse le case degli orrori in cui nel 2008 fu scoperto il giro di pedofilia: anche nella zona orientale furono commesse violenze su tre piccoli dai 3 ai 10 anni. A venderli, il loro papà

Ora ha 15 anni, la ragazzina dall'infanzia violata, stuprata da bambina in una casa di Cappelle, frazione salernitana, cinque anni fa. Ed ora, quegli orchi che la hanno segnata per sempre, sono stati condannati: cinque gli anni da trascorrere in carcere per aver compiuto il mostruoso gesto.

Diverse le case degli orrori in cui nel 2008 fu scoperto il giro di pedofilia: anche nella zona orientale furono commesse violenze su tre piccoli dai 3 ai 10 anni. A venderli agli orchi sarebbe stato il loro stesso papà, secondo l'accusa.

Suscita profonda amarezza, dunque, il rito abbreviato che ha consentito di ridurre la pena di un terzo ai due mostri, V.D. di 42 anni e N.D. di 39. Coinvolte altre otto persone nell'agghiacciante mercato di filmati pedopornografici sulle violenze subite dai tre fratellini. Una storia orrenda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento