Mistero ad Acerno, boscaiolo precipita in un dirupo e muore

La tragedia si è consumata ieri nei boschi del piccolo comune dei Picentini. La salma è stata sequestrata per svolgere gli accertamenti di rito

Tragedia, ieri, ad Acerno, dove un boscaiolo del posto di 47 anni, Gaetano Savino, è morto dopo essere precipitato in un dirupo.

La dinamica

L’uomo si trovava in località Bardiglia e stava tagliando della legna quando qualcosa lo ha spinto verso il precipizio. Tra le ipotesi un attrezzo agricolo o un tronco potrebbero essersi caduti sul capo e lui avrebbe perso l’equilibrio. A ritrovare il cadavere sono stati i colleghi di lavoro che hanno allertato il 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso. Sul posto sono giunti i carabinieri e il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno. La salma è stata sequestrata per svolgere gli accertamenti di rito. Avvolti dal dolore familiari e amici del 47enne.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

Torna su
SalernoToday è in caricamento