Aeroporto e voli privati spostati a Pontecagnano, De Luca: "Obiettivo storico"

Da inizio gennaio saranno spostati su Salerno 4.500 voli privati che oggi vanno ad ingolfare Capodichino, poi partiranno i lavori per allungare la pista

"Obiettivo storico". Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania definisce il sistema aeroportuale regionale.

Il progetto

"Avrà alla guida l'aeroporto di Capodichino, che è gestito in maniera eccellente  - dice il governatore - ma che ha evidenti problemi di espansione perché è un aeroporto in area urbana e non si può andare oltre. Mettere insieme l'aeroporto di Napoli Capodichino e quello di Salerno Costa d'Amalfi - che non è ancora decollato perché bisogna rifare la pista - significa fare una doppia operazione: dare respiro a Capodichino e creare un sistema regionale che ci consenta di accogliere altri cinque-sei milioni di viaggiatori in Campania. Questo significa dare respiro a tutta l'economia della Campania. Da inizio gennaio saranno spostati su Salerno 4.500 voli privati che oggi vanno ad ingolfare Capodichino, poi partiranno i lavori per allungare la pista e così avremo un sistema aeroportuale regionale molto importante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento