Africa tra prevenzione e prospettive: doppio appuntamento con la Fondazione Rachelina Ambrosini

Mettendo in moto una staffetta umanitaria di giovani competenti e determinati, il progetto di Cooperazione per la Salute Globale teso a ridurre le disuguaglianze, è operativo anche nella realizzazione di una struttura di accoglienza

Per la prima volta, gli studenti dell'Università di Salerno sono approdati in Africa, grazie al percorso promosso dalla Fondazione Rachelina Ambrosini, dal 1° ottobre. Mettendo in moto una staffetta umanitaria di giovani competenti e determinati, il  progetto  di  Cooperazione  per  la  Salute  Globale  teso  a  ridurre  le  disuguaglianze,  con  precisi interventi per il diritto alla salute, alla formazione, alla speranza, è operativo anche nella realizzazione di una struttura di accoglienza nel campo profughi di Gambella, al confine tra Etiopia e Sud Sudan, con “La Casa delle Mamme di Abobo”. Preziosa, la collaborazione dell’Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno  attraverso  il  Centro  di  Cooperazione  Missionario,  dell’Associazione  Medici  con  l’Africa Cuamm,  dell’Università  degli  Studi  di  Salerno  con  il  Dipartimento  di  Medicina,  del  SISM  sezione  di Salerno.

Gli appuntamenti

Il 5 marzo alle ore 17.30, dunque, nel Salone degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile di Salerno, avrà luogo il convegno dal tema: “Africa tra prevenzione e prospettive”, una riflessione a tutto tondo sulle politiche d’intervento attuate e  da attuare. Mentre mercoledì  6  marzo alle  ore  9.30,  presso l'aula delle lauree del Dipartimento  di  Medicina nel Campus di Baronissi, riflettori puntati su “L’Operatività dell’Università degli Studi di Salerno”, con “Wolisso Project” e “Una Vita tra le tue dita", due importanti progetti annunciati dal presidente della Fondazione, Tommaso Ferri. Da non perdere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento