Follia a Pellezzano, baby calciatore aggredito da un genitore

La denuncia arriva dal presidente della Virtus Belsito e esponente dei Verdi Gianni Caselli. L'aggressore si sarebbe poi scusato ma la gravità del gesto fa riflettere.

Follia a Pellezzano: baby calciatore aggredito da un genitore delll squadra avversaria. E' accaduto sul campo di Casignano, al termine della partita tra Fusco Academiy e Virtus Belsito, sabato scorso.

La denuncia

E' avvenuta in radio, durante la trasmissione radiofonica "La Radiazza" su Radio Marte.  La denuncia arriva dal presidente della Virtus Belsito e esponente dei Verdi, Gianni Caselli. L'aggressore si sarebbe poi scusato "ma non è rilevante - aggiunge il presidente della Virtus Belsito, manca vigilanza sui campi di calcio". Il baby calciatore sarebbe stato preso alla gola e scagliato contro la recinzione degli spogliatoi: l'aggressione gli ha provocato contusioni e vistosi segni rossi sulla pelle. L'episodio - secondo quanto riportato dal dirigente - è avvenuto al termine di una gara concitata, vinta 3-2 dai padroni di casa grazie a un gol messo a segno nei minuti finali. "Ho già provvedut - ha detto Caselli - a denunciare il fatto alla Federazione. In occasione delle prossime partite, ritirerò la mia squadra, se riscontrerò minacce o altri atteggiamenti intimidatori". La famiglia del ragazzo aggredito, intanto, avrebbe manifestato l'intenzione di sporgere denuncia per quanto accaduto

La replica

Rammaricato per l'accaduto ed intenzionato a far chiarezza è anche Luca Fusco, ex difensore della Salernitana e responsabile della scuola calcio salernitana. "Nè io nè mio fratello eravamo al campo sabato - ha detto Fusco - gli allenatori mi avevano parlato di alcune scaramucce tra ragazzi. Ora apprendiamo di questo spiacevole episodio del quale non vi è traccia nel referto arbitrale nè in quello degli organi competenti. "Su queste cose non possiamo transigere, ma prima di sbilanciarmi vorrei capire effettivamente cosa sia accaduto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento