sabato, 01 novembre 14℃

Centola, aggredisce i carabinieri con un coltello: arrestato

Un cittadino romeno di 49 anni si aggirava pericolosamente in strada brandendo un'accetta: braccato dai carabinieri, è prima scappato per poi aggredirli con un coltello a serramanico. E' stato tratto in arresto dai militari

Redazione 18 giugno 2012

Si aggirava con un'accetta in mano per le strade di Centola Palinuro e, vistosi braccato dai carabinieri, ha prima tentato la fuga e poi tentato di aggredire i militari con un coltello a serramanico. E' accaduto nella notte tra sabato e domenica nel piccolo centro del golfo di Policastro. A renderlo noto i carabinieri della compagnia di Sapri, agli ordini del capitano Emanuele Tamorri. L'uomo, G. V., romeno, 49 anni, si aggirava per strada con l'accetta. Intercettato dai carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Giuseppe Sanzone, l'uomo si è quindi dato alla fuga per poi aggredire i carabinieri con un coltello a serramanico. I militari lo hanno tuttavia bloccato e tratto in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Annuncio promozionale

Emanuele Tamorri
Centola
aggressioni
arresti
violenza

Commenti