Prende un sedicenne a bottigliate e viene aggredito, la sorella: "Bestie"

Su Il Giornale del Cilento, la sorella del cittadino rumeno che ha aggredito il sedicenne per poi essere a sua volta pestato, fornisce la sua testimonianza

Castel San Lorenzo

"Sono state delle bestie, hanno massacrato di botte mio fratello in un modo indescrivibile": queste le parole rilasciate su Il Giornale del Cilento dalla sorella del ragazzo rumeno che è stato pestato dopo aver rotto in testa ad un sedicenne una bottiglia. Secondo alcune testimonianze, l'uomo è stato assalito dai presenti che gli avrebbero anche incendiato l'auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era ubriaco, il giovane straniero quando ha colpito il ragazzino. " Il sedicenne è finito in mezzo alla lite: non c'era intenzione di colpirlo. Non voglio che mio fratello passi per una vittima, non è certo un santo ma non è giusto che lo hanno picchiato a sangue, massacrandolo di botte e pugni - dice la sorella del rumeno - Lo hanno bloccato e lo hanno colpito, erano almeno dieci persone, non si sono fermati nemmeno quando mio fratello era a terra sanguinante". Una storia, quella di domenica notte, sulla quale proseguono le indagini dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a San Cipriano Picentino, uomo si impicca nel cimitero

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Operazione anti-droga "Patriot", sgominata la banda di Iavarone: 25 arresti

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

  • Covid-19 alla gelateria Buonocore, il titolare: "Abbiamo chiuso per tutelare i clienti"

  • Covid-19, altri 7 contagi in Campania: i dati del bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento