domenica, 20 aprile 17℃

Nocera Superiore, aggredisce una prostituta: arrestato

L'episodio si è verificato in via Nazionale. L'uomo, alla vista dei carabinieri, è fuggito tra le campagne: è stato rintracciato ed arrestato nelle ore successive al fatto

Redazione22 agosto 2012

Notte movimentata quella tra martedì e mercoledì a Nocera Superiore: una donna, che esercitava la prostituzione nei pressi di via Nazionale, è stata aggredita a scopo rapina da uno sconosciuto. La scena non sfugge a qualche passante che allerta immediatamente i carabinieri: sul posto giungono i militari del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello, che assistono in diretta al tentativo dell'uomo di strappare la borsetta della donna.

Annuncio promozionale

Tuttavia, alla vista dei carabinieri, l'aggressore abbandona i suoi propositi e si dà alla fuga verso le campagne, favorito dall'oscurità. I militari provvedono quindi a soccorrere la donna, di nazionalità nigeriana, conducendola in ospedale, dove è stata medicata. Inizia quindi la caccia all'aggressore. Un uomo viene fermato dai militari mentre tenta di rincasare nella mattinata: si tratta di S. G., 48 anni, del posto. L'arresto è stato convalidato dal giudice.

Gianfilippo Simoniello
Nocera Superiore
aggressioni
arresti
violenza

Commenti