Coltivava piante di marijuana in casa: arrestato 33enne ad Agropoli

I carabinieri hanno fatto irruzione all’interno della sua abitazione per un controllo. Ora l'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari

Un 33enne residente ad Agropoli, ma originario della provincia di Napoli, è stato arrestato con l’accusa di coltivazione di cannabis e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il blitz

I carabinieri hanno fatto irruzione all’interno della sua abitazione per un controllo. E così, nel corso della perquisizione, hanno rinvenuto 50 grammi di marijuana essiccata e svariati semi della stessa sostanza, un proiettile per carabina detenuto illegalmente ma anche 10 piante di canapa indica in pieno infiorescenza invasate e  che erano state poste in un terreno adiacente alla casa dove era stata creata una vera e propria serra per la coltivazione dello stupadefacente.

L’uomo, dopo le operazioni di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania è stato accompagnato presso la sua  abitazione al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La sostanza è stata sottoposta a sequestro e sarà inviata al laboratori per le analisi quantitative e qualitative per verificare quante dosi sarebbero state ricavate. Continuano intanto gli accertamenti al fine di riscontare la presenza di complici e le dimensioni del fenomeno dell’attività criminosa in tutta l’area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento