Agropoli, blitz anti ombrellone selvaggio sulla spiaggia

Gli operai della Sarim, alla luce dell’ordinanza firmata ieri dal sindaco Adamo Coppola, sono scesi in spiaggia ed hanno raccolto tutto quanto era stato lasciato abusivamente

Gli ombrelloni

E’ scattata, alle 6 di questa mattina, l’operazione contro il cattivo costume dei bagnanti di lasciare ombrelloni, sedie ed altre attrezzature sull’arenile per prenotarsi un posto al sole. Gli operai della Sarim, alla luce dell’ordinanza firmata ieri dal sindaco Adamo Coppola, sono scesi in spiaggia ed hanno raccolto tutto quanto era stato lasciato abusivamente. Tutto il materiale, essendo considerato rifiuto, verrà condotto a smaltimento.

Il commento del primo cittadino:

"Abbiamo dato seguito a quanto disposto dall’ordinanza da me firmata nella giornata di ieri, al fine di ristabilire ordine e reprimere le errate abitudini che si ripetono ogni anno di prenotare un posto al mare, su tratti di spiaggia destinati alla libera fruibilità. Questo cattivo costume, oltre a configurarsi come occupazione abusiva di suolo demaniale, arreca anche un danno al decoro della città, oltre a sottrarre il libero utilizzo alla collettività. Questa azione di contrasto verrà ripetuta a cadenza regolare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Bloccano l'auto di una donna e poi la prendono a schiaffi: due arresti a Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento