“Muovi il corpo”, progetto per studenti disabili nei Picentini

Gli alunni degli Istituti Trifone di Montecorvino Rovella, Pontecagnano-Sant'Antonio e Moscati utilizzeranno gli spazi della palestra all'avanguardia "KidsMachine"

Foto KidsMachine

Grazie ad un accordo di rete tra scuole, gli alunni con disabilità delle scuole Pontecagnano-Sant'Antonio, “Moscati” di Pontecagnano Faiano e “Trifone” di Montecorvino Rovella potranno usufruire della palestra polifunzionale “KidsMachine”, all’avanguardia per attrezzature e spazi dedicati a tutte le età. E' stato già effettuato un soprallugo nei giorni scorsi. Accompagnati dalle docenti di sostegno, gli alunni hanno potuto avere già un piccolo assaggio di quali saranno le attività che li coinvolgeranno già dalla prossima settimana.

I protagonisti

L'iniziativa diventa uno dei passi fondamentali verso l’inclusione e la valorizzazione degli alunni disabili, obiettivo che già da alcuni anni è tra le priorità della dirigente Lea Celano dell’I.C. Trifone di Montecorvino Rovella. Le attività prenderanno il via già dalla prossima settimana, anche grazie alla disponibilità e alla collaborazione dei sindaci Rossomando di Montecorvino e Sica di Pontecagnano, che non hanno fatto mancare il proprio sostegno.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Deve rinnovare la carta d'identità: l'ufficio che dovrebbe essere aperto è chiuso, la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Diagnosticato il linfoma di hodgkin all'arcivescovo emerito Moretti: "Mi sento in un mare di preghiere"

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

Torna su
SalernoToday è in caricamento