homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Pontecagnano, i funerali del medico Amedeo Moscati morto in mare

Erano numerosi a Faiano, presso la chiesa di San Benedetto, nonostante il caldo, a rendere omaggio al chirurgo estetico morto nel corso di un'immersione nelle acque di Positano

Un momento dei funerali

Era gremita la chiesa di San Benedetto a Faiano per l'ultimo saluto ad Amedeo Moscati, il medico chirurgo deceduto mercoledì nelle acque di Positano, nei pressi dell'arcipelago Li Galli, a causa di un'embolia. Il rito funebre é stato celebrato dal parroco don Giuseppe Salomone, che ha ricordato la figura di Moscati, persona molto nota a Pontecagnano non solamente per la sua professione (era un chirurgo estetico) ma anche per le sue radici: Amedeo Moscati era infatti il bis - nipote del primo sindaco del comune di Pontecagnano Faiano, suo omonimo, primo cittadino nel 1911 e presidente della provincia di Salerno dal 1923 al 1925. Distrutti dal dolore la moglie Anna ed i due figli del medico, distrutti dal dolore i fratelli e la madre dell'uomo.

funerali 1-3 funerali 3-2 funerali 4-2

Tra i tanti presenti presso la chiesa di San Benedetto per l'estremo saluto ad Amedeo Moscati anche le autorità: a rendere omaggio al medico il sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica, il senatore Alfonso Andria ed alcuni esponenti del consiglio comunale di Pontecagnano Faiano. Ma soprattutto tante "persone comuni", amici, conoscenti e anche qualcuno che non lo conosceva di persona ma che ha voluto comunque rendere omaggio all'uomo, nonostante il caldo.

Amedeo Moscati "junior" era un appassionato di immersioni: quella effettuata nelle acque dell'arcipelago Li Galli gli è stata purtroppo fatale. Secondo quanto emerso dall'esame esterno l'uomo avrebbe accusato un malore mentre si trovava in acqua e sarebbe quindi risalito in superficie troppo rapidamente: questo avrebbe causato l'embolia che avrebbe portato alla morte. Dopo l'esame esterno la magistratura non ha ritenuto necessaria l'autopsia e ha disposto la restituzione della salma ai familiari per la celebrazione dei funerali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Si ferma in autostrada per riposare, famiglia travolta da un'auto: muore 46enne

    • Cronaca

      Terremoto nel Centro Italia, aprono nuovi centri di raccolta: ripristinati i posti letto al Ruggi

    • Cronaca

      Tragedia di Palinuro, recuperato il corpo di Silvio Anzola: il dolore dei familiari

    • Cronaca

      Siano, auto di un consigliere comunale avvolta dalle fiamme: si indaga

    I più letti della settimana

    • Cede la ringhiera del lungomare Trieste di Salerno: in tre cadono sugli scogli

    • Rientra l'allarme a Sant'Eustachio: fiamme sulla collina domate all'alba

    • Palinuro, si cerca il corpo del terzo sub: le prime ipotesi sull'accaduto

    • Tragedia di Palinuro, l'autopsia conferma: i due sub morti per annegamento

    • Prostituta uccisa, arrestato un muratore salernitano: è accusato di omicidio

    • Cade dalle scale e sbatte la testa: muore casalinga di 65 anni

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento