Sottrae soldi dalle casse del comune di Angri, indagato dipendente

E' stato denunciato a piede libero un dipendente del Comune di Angri, di 60 anni, accusato di aver trattenuto per se somme derivanti dai proventi dei bolli e delle tasse di cancelleria

Avrebbe sottratto alle casse del comune almeno seimila euro. E' stato denunciato a piede libero un dipendente del Comune di Angri, di 60 anni, accusato di aver trattenuto per se somme derivanti dai proventi dei bolli e delle tasse di cancelleria. Sul caso, la procura di Nocera Inferiore ha avviato un'indagine per peculato, a seguito di un'attività investigativa dei carabinieri. L'indagine, non ancora conclusa, prosegue per verificare in che modo l'uomo abbia potuto sottrarre quella ingente somma in contanti, riuscendo ad eludere i controlli della dirigenza comunale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento