Angri, vende oggetti in oro falsi, poi scompare: finisce a giudizio

E' finito a processo un napoletano di 69 anni, allo stato irreperibile, a giudizio davanti al giudice del tribunale monocratico di Nocera Inferiore, ed identificato dalla procura dopo l’inchiesta dei carabinieri

Riesce a vendere oggetti in oro contraffatti, fedeli riproduzioni, ingannando il compratore. Ora è finito a processo un napoletano di 69 anni, P.F. , allo stato irreperibile, a giudizio davanti al giudice del tribunale monocratico di Nocera Inferiore, ed identificato dalla procura dopo l’inchiesta dei carabinieri.

Le accuse

L'indagine nella quale è coinvolto lo vede rispondere di falsa documentazione d’identità, truffa ed introduzione nei confini dello Stato Italiano di materiale contraffatto. Da un acquirente, ottenne infatti prima la fiducia e poi la somma di 750 euro, inserendo un falso nome su di un documento, per evitare di essere coinvolto in qualche accertamento delle forze dell'ordine. La merce fasulla consisteva in una parure di gran valore nominale, composta da orecchini e collana riportanti le punzonature d’ordinanza, in realtà perfettamente riprodotte. Il marchio di fabbrica, la sigla di rito e il resto degli oggetti erano tali da ingannare la vittima, interessata all'acquisto. Ad una verifica successiva, tuttavia, quei gioielli risultarono «non di materiale aurifero di lega vile». I fatti risalgono al 20 aprile 2017. L'uomo sporse denuncia contro quell'uomo, che nel frattempo però si era volatilizzato, sparendo dalla circolazione fino ad ottenere lo status di irreperibilità accertato dalla procura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento