Da Salerno a Carrara per il padrone: avvelenato il super cane Rocky

E' in coma Rocky, il cane pastore che due anni fa commosse tutta Italia: l'appello del padrone per aiutarlo

Commosse l'intera Italia, Rocky, il cagnolone che, due anni fa, percorse oltre 600 chilometri, da Salerno a Carrara, per tornare dal suo padrone. Rapito mentre il suo proprietario, Ibrahim Fwal, era a mare, a Marina di Carrara, il cane fu portato in città, ma, entrando nella leggenda delle imprese canine più sorprendenti, riuscì a tornare a casa.

Torna sotto i riflettori, l'amico di zampa, ma stavolta senza procurare sorrisi. E' disperato, infatti, il suo proprietario che non ha i soldi per le cure di Rocky: "Da giovedì scorso è in coma, lo hanno avvelenato, era uscito un paio d'ore da solo perché io dovevo fare delle commissioni. E' senza sensi, non mangia, si sta spegnendo come una candela, ha bisogno di cure", racconta Fwal. Fa appello al buon cuore di tutti, dunque, il proprietario che spera di ricevere aiuti per salvare Rocky che, lo scorso Natale, era stato anche la gioia dei piccini, vestito da Babbo Natale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento