Terremoto al Comune di Camerota: 12 arresti, il vicesindaco si autosospende

Il vicesindaco: "Il provvedimento è stato adottato nell’ambito di una indagine alla quale ho prestato, sin dal primo incedere, la più ampia collaborazione"

Coraggio

Non tarda ad arrivare, la nota di precisazione del vicesindaco di Vallo della Lucania, Antonietta Coraggio, coinvolta, quale funzionario del Comune di Camerota, nell’operazione "Kamaraton" che ha portato che ha visto le 12 misure cautelari verso ex amministratori del comune cilentano.

Di seguito, la nota di Coraggio


Ritengo doveroso rendere noto che, con provvedimento eseguito in data odierna, il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Vallo della Lucania ha applicato nei miei confronti la misura cautelare della interdizione per un anno, previa sospensione, dall’esercizio di un pubblico ufficio o servizio, in relazione ad una pluralità di ipotesi di peculato per contributi concessi a privati ed associazioni operanti nel Comune di Camerota nella mia qualità di Presidente della Società ‘La Marina de il Leone di Caprera’ srl.

Il provvedimento è stato adottato nell’ambito di una indagine alla quale ho prestato, sin dal primo incedere, la più ampia collaborazione e che ha comportato la irrogazione di provvedimenti di maggior rigore nei confronti di amministratori del Comune di Camerota per fatti di tutt’altra natura.

Nella coscienza della assoluta legittimità degli atti da me adottati, improntati come sempre alla regola della totale trasparenza, intendo riaffermare la mia fiducia nella capacità degli inquirenti di fare piena luce sui fatti che mi vengono addebitati e che intendo concorrere a chiarire sin dall’interrogatorio di garanzia, con l’assistenza degli avvocati Celestino Sansone e Franco Maldonato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sebbene la vicenda processuale riguardi la gestione di una Società partecipata dal Comune di Camerota, ho provveduto a notiziare il Sindaco di Vallo della Lucania della mia determinazione di autosospendermi dalla carica di ViceSindaco della Città fino al chiarimento della mia posizione.

   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • "C'è una bomba a Fratte": strade chiuse al traffico e artificieri all'opera, ma è un falso allarme

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

Torna su
SalernoToday è in caricamento