Minori con droga, frequenze sospette ed anche un accoltellamento: sospesa l'attività di un bar a Sarno

Il provvedimento è scattato a seguito di una serie di episodi verificatisi all’interno dello stesso locale, abitualmente frequentato da soggetti pregiudicati

Sospesa per 15 giorni l’attività di un bar di Sarno: lo ha disposto il Questore della Provincia di Salerno, a seguito di una serie di episodi verificatisi all’interno dello stesso locale, abitualmente frequentato da soggetti pregiudicati, il più grave dei quali è stata un’aggressione ad un avventore ben noto alle forze dell'ordine che è stato accoltellato all’addome nell’aprile scorso.

Le motivazioni

Gli agenti della Polizia di Stato ed i militari dell’Arma dei Carabinieri hanno segnalato all’interno del locale alcuni avventori, anche minorenni, trovati in possesso di volta in volta di sostanze stupefacenti ed oggetti atti ad offendere. Pertanto, considerando che tali episodi mettono a rischio l’ordine e l’incolumità pubblica, creando  allarme sociale in città, il Questore ha emesso il provvedimento inibitorio a carico del titolare del bar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento