Vergogna a Baronissi, avvelenato il simpatico e affettuoso "Tremolino"

L'ira del sindaco Gianfranco Valiante: "Se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni"

Tremolino

Lo chiamavano Tremolino e chi lo conosceva lo descrive come un cagnolino sempre gioioso e affettuoso. Ma il destino e soprattuto l'uomo è stato crudele con lui: l'amico a quattro zampe di tanti cittadini è stato avvelenato in località Acquamela di Baronissi da – denuncia il sindaco Gianfranco Valiante – da un “carnefice chiamato uomo”. “E se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni” commenta amaramente il primo cittadino della Valle dell’Irno pubblicando su Facebook le foto del piccolo Tremolino che ora, purtroppo, non c’è più.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spaccio di droga e traffico di armi, sgominate tre bande criminali: 21 arresti

    • Cronaca

      Usura ed estorsione aggravata nell'Agro: finisce nei guai Passante

    • Economia

      Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, accordo di partenariato sull’asse Basilicata-Campania

    • Cronaca

      Bellizzi, fece una rapina nel 1998: arrestato 42enne

    I più letti della settimana

    • Le Cotoniere: è già boom di visite al primo giorno d'apertura del centro commerciale

    • Inaugurate "Le Cotoniere" di Salerno: presenti De Luca, Lettieri e l'attrice Serena Autieri

    • Muore a soli 15 anni travolta da un'auto a Trieste, a lutto anche l'istituto Giovanni XXIII

    • Tensione nel salernitano: avvertite nella notte due scosse di terremoto

    • Bagno di folla per l'accensione dell'albero di Natale con la Arcuri, De Luca assente: la diretta

    • Giffoni, muore a 30 anni: nessuno reclama la sua salma

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento