Vergogna a Baronissi, avvelenato il simpatico e affettuoso "Tremolino"

L'ira del sindaco Gianfranco Valiante: "Se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni"

Tremolino

Lo chiamavano Tremolino e chi lo conosceva lo descrive come un cagnolino sempre gioioso e affettuoso. Ma il destino e soprattuto l'uomo è stato crudele con lui: l'amico a quattro zampe di tanti cittadini è stato avvelenato in località Acquamela di Baronissi da – denuncia il sindaco Gianfranco Valiante – da un “carnefice chiamato uomo”. “E se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni” commenta amaramente il primo cittadino della Valle dell’Irno pubblicando su Facebook le foto del piccolo Tremolino che ora, purtroppo, non c’è più.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Castel San Giorgio: donna scavalca il cancello, si ferisce e muore

  • Politica

    Gay Pride, slogan di Forza Nuova appaiono sul lungomare di Salerno

  • Cronaca

    Raid vandalico e blasfemo al cimitero di Sarno: si indaga

  • Cronaca

    Cava, becca un ladro in casa e per pietà gli offre denaro: viene aggredita

I più letti della settimana

  • Paura e follia nell'Agro nocerino: ragazzo di 27 anni semina il terrore

  • Inseguimento a Nocera Superiore: 30enne arrestato dalla polizia

  • Cava de' Tirreni, spari in centro: ferita accidentalmente una ragazza

  • Nocera Inferiore: spari in pieno giorno, si indaga

  • "Siete stato il nostro angelo": lettera di ringraziamento per il direttore di Gravidanza a Rischio

  • Capaccio, identificato il cadavere della donna trovata sulla spiaggia

Torna su
SalernoToday è in caricamento