Vergogna a Baronissi, avvelenato il simpatico e affettuoso "Tremolino"

L'ira del sindaco Gianfranco Valiante: "Se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni"

Tremolino

Lo chiamavano Tremolino e chi lo conosceva lo descrive come un cagnolino sempre gioioso e affettuoso. Ma il destino e soprattuto l'uomo è stato crudele con lui: l'amico a quattro zampe di tanti cittadini è stato avvelenato in località Acquamela di Baronissi da – denuncia il sindaco Gianfranco Valiante – da un “carnefice chiamato uomo”. “E se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni” commenta amaramente il primo cittadino della Valle dell’Irno pubblicando su Facebook le foto del piccolo Tremolino che ora, purtroppo, non c’è più.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incidente a Battipaglia: eseguita l'autopsia sul cadavere di Matteo Rinaldi

  • Cronaca

    Tenta il suicidio sui binari: bloccati i treni sulla tratta Pontecagnano-Montecorvino Rovella

  • Cronaca

    Frana a Camerota, strada chiusa: disagi per gli automobilisti

  • Cronaca

    Dalle canzoni neomelodiche alle foto dei Kalashinkov: così la baby-gang terrorizzava Salerno

I più letti della settimana

  • Suicidio a Campagna, 13enne si impicca: indagini in corso

  • Incidente a Battipaglia: muore il 17enne Matteo Rinaldi

  • Noto parrucchiere muore a 45 anni al Ruggi: indagini per far chiarezza sul dramma

  • Si spara un colpo alla testa, muore 50enne: Pastena sotto choc

  • Blitz dei carabinieri nel centro di Salerno: chiuso un noto ristorante

  • Scambio elettorale politico-mafioso: arrestato Cesarano a Nocera Inferiore, i nomi

Torna su
SalernoToday è in caricamento