Vergogna a Baronissi, avvelenato il simpatico e affettuoso "Tremolino"

L'ira del sindaco Gianfranco Valiante: "Se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni"

Tremolino

Lo chiamavano Tremolino e chi lo conosceva lo descrive come un cagnolino sempre gioioso e affettuoso. Ma il destino e soprattuto l'uomo è stato crudele con lui: l'amico a quattro zampe di tanti cittadini è stato avvelenato in località Acquamela di Baronissi da – denuncia il sindaco Gianfranco Valiante – da un “carnefice chiamato uomo”. “E se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni” commenta amaramente il primo cittadino della Valle dell’Irno pubblicando su Facebook le foto del piccolo Tremolino che ora, purtroppo, non c’è più.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lite sul Corso di Salerno, malore per una ragazzina

    • Politica

      Dà della "chiattona" alla Ciarambino, De Luca non si scusa: "Non fiori, ma opere di bene”

    • Cronaca

      Invasione di ratti in via Vinciprova: venerdì sera da dimenticare per passanti e turisti

    • Cronaca

      Cava, rapina a mano armata in banca: bottino di oltre 50mila euro

    I più letti della settimana

    • Tangenziale di Salerno, entrano in funzione gli autovelox: ecco dove

    • Dramma annunciato sul Corso, 60enne si cosparge di benzina dopo l'appello ignorato

    • Camorra, 33 arresti nel salernitano: estorsioni per trafficare droga

    • Lite sul Corso di Salerno, malore per una ragazzina

    • Fiocco azzurro in casa Pagliarulo: è nato Giovanni, il figlio di Rocco Hunt

    • Scafati, trovato morto il pluripregiudicato Vincenzo Staffetta: si indaga

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento