Vergogna a Baronissi, avvelenato il simpatico e affettuoso "Tremolino"

L'ira del sindaco Gianfranco Valiante: "Se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni"

Tremolino

Lo chiamavano Tremolino e chi lo conosceva lo descrive come un cagnolino sempre gioioso e affettuoso. Ma il destino e soprattuto l'uomo è stato crudele con lui: l'amico a quattro zampe di tanti cittadini è stato avvelenato in località Acquamela di Baronissi da – denuncia il sindaco Gianfranco Valiante – da un “carnefice chiamato uomo”. “E se la grandezza e la civiltà di una comunità si misurano dal grado di rispetto che ha per gli animali....traiamone le conclusioni” commenta amaramente il primo cittadino della Valle dell’Irno pubblicando su Facebook le foto del piccolo Tremolino che ora, purtroppo, non c’è più.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tenta di sfuggire ad un controllo e aggredisce due vigili: arrestato ambulante abusivo

    • Politica

      Intervista al sindaco Franco Alfieri: "Ecco come Agropoli è diventata una città turistica"

    • Cronaca

      Dramma ad Angri, uomo si toglie la vita nel cimitero: sotto choc familiari e amici

    • Incidenti stradali

      Moto contro auto in Piazza della Concordia, ragazzo ferito: traffico in tilt

    I più letti della settimana

    • Si capovolge con l'auto tra Olevano e Battipaglia: Vicinanza vivo per miracolo

    • Lutto al Ruggi d'Aragona: morto Giovanni Cantone, padre del direttore generale

    • Donato il cuore di un 48enne nel giorno di Pasqua: commozione al Ruggi

    • La Valle dell'Irno piange il giovane Rosario, ucciso da un brutto male

    • Nuovo assalto con sparatoria ad un portavalori sul raccordo Salerno-Avellino: banditi in fuga

    • Spaccio tra Nocera e Pagani: i segreti per sfuggire alle forze dell'ordine

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento