Impianti a biomasse legnose, il Comune approva il regolamento

Tra le novità, la distanza minima di 1 chilometro per la costruzione di impianti da edifici singoli e di 2 chilometri dal limite esterno del centro abitato

foto pagina fb Comune di Baronissi


A Baronissi le Commissioni comunali Statuto e Regolamenti e Urbanistica hanno approvato il regolamento per l’installazione di impianti di cogenerazione alimentate a biomasse legnose. Tra le novità, la distanza minima di 1 chilometro per la costruzione di impianti da edifici singoli e di 2 chilometri dal limite esterno del centro abitato. Si prescrive, inoltre, che gli impianti siano alimentati totalmente da biomasse provenienti da “filiera corta”. Colmato un vuoto normativo, con il principale scopo di tutelare l’ambiente e i cittadini.

Approvata anche la norma transitoria che prevede che i progetti già agli atti del Comune, alla data di approvazione del regolamento, dovranno uniformarsi alle indicazioni previste dall’articolato. In tal caso, l’ufficio competente provvederà alla riapertura del procedimento in autotutela, al fine di verificare la sussistenza delle condizioni di autorizzabilità. Il provvedimento dovrà adesso essere approvato in Consiglio Comunale, nella seduta del 2 ottobre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento