Baronissi, tentò rapina a cliente che prelevava dallo sportello: a processo

Rischia il processo dopo la richiesta di rito immediato il 36enne salernitano A.M. , accusato di tentata rapina ai danni di un cliente impegnato allo sportello postale di Baronissi

Rischia il processo dopo la richiesta di rito immediato il 36enne salernitano A.M. , accusato di tentata rapina ai danni di un cliente impegnato allo sportello postale di Baronissi. Era il 1 marzo scorso, quando l'uomo entrò in azione rapidamente, dopo essersi intrufolato negli uffici, provando a sorprendere la sua vittima alle spalle. Quest'ultima, stava effettuando un prelievo allo sportello dell’ufficio postale di Baronissi.  Armi in pugno e col volto coperto, il 36enne puntò la canna della pistola per farsi consegnare il denaro. Il colpo fallì per l’intervento delle forze dell’ordine che sventarono il tentativo, riuscendo ad incastrare il rapinatore che fu arrestato in flagranza e condotto in carcere. Il pm Roberto Lenza, dopo aver concluso la fase delle indagini preliminari, ha chiesto il rito immediato. A.M. risponde di tentata rapina, detenzione e porto in luogo pubblico di arma clandestina e infine riciclaggio della stessa arma, risultata con matricola abrasa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento