Battipaglia, bimbo di 10 anni morto in ospedale: sono quattro i medici indagati

Sono le persone che hanno avuto a che fare con il piccolo. Nelle prossime ore, il sostituto procuratore di turno conferirà l'incarico per l'esame autoptico

Sono quattro, tra medici e infermieri, gli indagati nell'inchiesta per la morte di un bambino di 10 anni, a Battipaglia. Sono le persone che hanno avuto a che fare con il piccolo. Nelle prossime ore, il sostituto procuratore di turno conferirà l'incarico per l'esame autoptico. Dai risultati, non depositati prima di novanta giorni, sarà possibile conoscere la causa del decesso

Il dramma

La salma si trova sotto sequestro nell'obitorio di Battipaglia, dopo la denuncia sporta dalla famiglia ai carabinieri della compagnia locale. Il sospetto è che il figlio sia stato vittima di un caso presunto di malasanità. La coppia aveva portato il piccolo al pronto soccorso del "Santa Maria della Speranza" di domenica. In seguito, il bambino era rimasto ricoverato e in osservazione per due giorni. Le sue condizioni sono poi peggiorate martedì mattina, con dolori allo stomaco che portavano anche a vomito. Una delle prime ipotesi valutate dai medici parlava di un virus intestinale. Poi le complicazioni registrate nelle ore successive, fino al decesso. Uno strazio per i genitori, che ora vogliono vederci chiaro, pur lacerati dal dolore. Il loro figlio era uno sportivo, molto attivo nella disciplina del basket, così come il padre. L'accusa per i medici è di omicidio colposo in concorso.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

Torna su
SalernoToday è in caricamento