Neonata muore all'ospedale di Battipaglia: medico e ostetrica a giudizio

Il gup del tribunale di Salerno Piero Indinnimeo ha accolto le richieste presentate dalla Procura. Entrambi subiranno un processo

Un medico e un’ostetrica dell’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia sono stati rinviati a giudizio per la morte di Sofia Maria, la piccola nata alla 35esima settimana di gravidanza. La tragedia risale al 16 gennaio scorso.

Il processo

Il gup del tribunale di Salerno Piero Indinnimeo, infatti, ha accolto le richieste presentate dalla Procura. Entrambi gli indagati - secondo il pm Elena Guarino - in "concorso colposo tra loro, ponendo in essere ciascuno una condotta colposa produttiva dell’evento, cagionavano per colpa, consistita in imprudenza, negligenza e imperizia, la morte della neonata". A far partire le indagini è stata la denuncia presentata dai genitori della neonata, una coppia di rumeni residente ad Agropoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

Torna su
SalernoToday è in caricamento