Neonata muore all'ospedale di Battipaglia: medico e ostetrica a giudizio

Il gup del tribunale di Salerno Piero Indinnimeo ha accolto le richieste presentate dalla Procura. Entrambi subiranno un processo

Un medico e un’ostetrica dell’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia sono stati rinviati a giudizio per la morte di Sofia Maria, la piccola nata alla 35esima settimana di gravidanza. La tragedia risale al 16 gennaio scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il processo

Il gup del tribunale di Salerno Piero Indinnimeo, infatti, ha accolto le richieste presentate dalla Procura. Entrambi gli indagati - secondo il pm Elena Guarino - in "concorso colposo tra loro, ponendo in essere ciascuno una condotta colposa produttiva dell’evento, cagionavano per colpa, consistita in imprudenza, negligenza e imperizia, la morte della neonata". A far partire le indagini è stata la denuncia presentata dai genitori della neonata, una coppia di rumeni residente ad Agropoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Dramma a Baronissi, uomo si suicida in casa: il cordoglio di Valiante

Torna su
SalernoToday è in caricamento