Rapina e aggredisce capotreno alla stazione di Battipaglia: arrestato 22enne

Il pregiudicato, approfittando della momentanea assenza del dipendente delle Ferrovie dello Stato, si era introdotto all’interno dello scompartimento del personale di bordo per rubare un borsello

La stazione di Battipaglia

Un 22enne di Agropoli , M.M., è stato condotto agli arresti domiciliari a seguito di un’ordinanza emessa dalla Procura di Salerno perché accusato di aver rapinato, lo scorso 4 ottobre, un capotreno presso la stazione di Battipaglia.

Il fatto

Il pregiudicato, approfittando della momentanea assenza del dipendente delle Ferrovie dello Stato, si era introdotto all’interno dello scompartimento del personale di bordo per rubare un borsello che, tra i vari oggetti, conteneva anche il tablet di servizio. La sua presenza, però, non posso inosservata. E così il capotreno lo rincorse. Il giovane, nel fuggire, perse lo zaino che aveva in spalla. Per recuperarlo ritornò sui suoi passi aggredendo fisicamente il ferroviere, per poi fuggire dalla stazione. Il malcapitato venne condotto al pronto soccorso del locale ospedale per alcune lesioni riportate nella colluttazione. Le indagini, svolte dagli agenti della Polizia Ferroviaria, hanno consentito di identificarlo, grazie, soprattutto, alla testimonianza della vittima e di un passante.

Pochi giorni prima, sempre nella stazione di Battipaglia, il 22enne era stato sorpreso e denunciato dagli stessi poliziotti perché trovato in possesso di un coltello e di una chiave esagonale usate dai dipendenti dalle ferrovie per l’apertura degli scompartimenti, non di libera vendita, strumento noto alla Polfer proprio perché utilizzato dai cosiddetti L.O.F. ovvero Ladri Operanti in Ferrovia. I sospetti sono divenuti certezze quando il ragazzo è stato riconosciuto nei filmati degli impianti di videosorveglianza e anche dal capotreno e da un testimone oculare. Sulla base degli elementi raccolti la Sezione G.I.P./G.U.P. Tribunale di Salerno ha emesso l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei suoi confronti. Nel corso dell’esecuzione i poliziotti del Compartimento Polfer operanti hanno anche rinvenuto e sequestrato il maglione indossato per commettere il reato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Luci d'Artista: in campo i vigili stagionali, divieto di fumo in aree affollate

  • Cronaca

    Analisi a pagamento, esauriti i tetti di spesa: l'Asl Salerno scrive ai laboratori

  • Politica

    Pioggia di fondi per la viabilità salernitana: il commento di Strianese

  • Cronaca

    Femminicidio a Sala Consilina, l'ultimo addio a Violeta: dolore e rabbia ai funerali

I più letti della settimana

  • Si spaccia per uno zio e prova a portar via una studentessa: paura a Nocera

  • Luci d'Artista 2018/2019: l'inaugurazione senza De Luca, tutti con il naso all'insù

  • Blitz dei Nas nella movida, sequestrato anche il "Modo"

  • Dramma a Salerno, donna precipita dal terzo piano: è grave

  • Blitz dei Nas, sigilli ad un centro estetico e odontoiatrico di Salerno

  • Pienone a Salerno per le Luci: ressa alla villa comunale, traffico in via Roma

Torna su
SalernoToday è in caricamento