Beneficenza per la mensa dei poveri: 31 opere all'asta e una sorpresa

Ci sarà anche un quadro del compianto maestro Mario Carotenuto tra le opere battute all'asta di beneficenza in programma il 16 dicembre nel chiostro della chiesa dell'Immacolata

La conferenza stampa

Ci sarà anche un quadro del compianto maestro Mario Carotenuto tra le opere che saranno battute all'asta di beneficenza in programma alle ore 17 di sabato 16 dicembre, nel chiostro della chiesa dell'Immacolata, a piazza San Francesco. Il ricavato sarà devoluto alla mensa dei poveri di Salerno, che garantisce una distribuzione media giornaliera di 150 pasti gratuiti. L'asta sarà il momento conclusivo della mostra il cui vernissage è fissato alle ore 10.30 del 13 dicembre, sempre nella chiesa dell'Immacolata. L'opera del maestro Carotenuto è una donazione dei suoi eredi: base d'asta 500 euro. Le altre 31 opere potranno essere acquistate partendo da una base d'asta di 100 euro.

Il bilancio e le previsioni

"L'anno scorso abbiamo raccolto oltre 5mila euro che sono stati interamente donati alla mensa dei poveri - dice il consigliere Antonio D'Alessio - l'iniziativa nasce dalla generosità degli artisti salernitani. La mensa dei poveri San Francesco, associazione di volontariato del territorio salernitano, è stata fondata nel 1994 da Mario Conte. Confidiamo nella generosità di tanti cuori salernitani. Vogliamo aiutare chi è meno fortunato". Insieme al consigliere D’Alessio, hanno contribuito al progetto – patrocinato dal Comune di Salerno - la coordinatrice degli artisti Maria Scotti, la curatrice della mostra Maria Giovanna Sessa, l’AGS Comunica e l’associazione Vitruvio. Presenti anche l'Alberghiero "Roberto Virtuoso" con il dirigente scolastico Gianfranco Casaburi e il ProfAgri con il dirigente scolastico Alessandro Turchi. Il giorno dell’asta benefica, alle ore 18.30, inoltre, nel Chiostro dei Cappuccini verrà inaugurato il presepe curato da padre Claudio Luciano, visitabile fino al 2 febbraio.
 

Gli artisti coinvolti

Saranno esposte le opere di 31 artisti salernitani: Anna Avossa, Laura Bruno, Mariagrazia Cappetti, Giuseppe Carabetta, Concetta Carleo, Enzo Caruso, Rosa Cuccurullo, Antonio D’Acunto, Giorgio Della Monica, Rosalba Fatigati, Nello Ferrigno, Cinzia Gaudiano, Loredana Gigliotti, Gianpaolo Lambiase, Pino Latronico, Rossano Liberatore, Lucio Liguori, Pasquale Liguori, Pierpaolo Lista, Pietro Lista, Ida Mainenti, Danilo Mariani, Sandro Mautone, Deborah Napolitano, Nicola Pellegrino, Antonio Petti, Maria Scotti, Loredana Spirineo, Ferdinando Vassallo, Marco Vecchio, Sergio Vecchio. La mostra è ad ingresso gratuito. Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Maxi Concorso Regione Campania, pubblicati i primi due bandi: tutte le info

  • Arriva in ospedale con i testicoli lesionati: la madre sporge denuncia

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Un giovane fa il bagno insieme ad uno squalo: sorpresa in Cilento

Torna su
SalernoToday è in caricamento