Bimba di 2 anni contesa dai genitori: il padre presenta denuncia per "rapimento"

La madre, circa un anno fa, è partita per la Russia sostenendo di voler andare a trovare dei parenti portando con sé la piccola. Ma poi non è più tornata indietro e non ha fatto avere più sue notizie

Ha sporto una denuncia per rapimento, alla Procura della Repubblica di Lagonegro, il papà di Sofia, la bimba di due anni, originaria di Teggiano, contesa da mesi dai genitori.

Il dramma

La madre, di nazionalità russa, circa un anno fa, è partita per la Russia - riporta Il Mattino -  sostenendo di voler andare a trovare dei parenti portando con sé la piccola di due anni. Poi, però, ha fatto sapere al marito di non voler più rientrare in Italia. E così l’uomo, temendo di non rivedere più la figlia, ha sporto una prima denuncia. Due gradi di giudizio in Russia hanno condannato la donna per sottrazione di minore all’estero e dato esecutività alla sentenza con “restituzione” della piccola al padre. L’uomo è volato in Russia per riprendersi la figlia, ma la moglie è scappata e da inizio maggio non si hanno più sue notizie.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento