Eboli: bimbo affetto da epilessia farmaco-resistente non può frequentare l'asilo, la storia

La mamma: "Mi sono rivolta a un avvocato per presentare un sollecito. Mio figlio ha bisogno dell’infermiere, altrimenti non può frequentare l’istituto scolastico"

Rabbia ad Eboli: un bimbo di quattro anni affetto da epilessia farmaco-resistente non può frequentare l’asilo, perché la Asl dal 24 settembre scorso, non avrebbe ancora risposto alla richiesta relativa alla presenza di un infermiere che possa assisterlo. Tale richiesta sarebbe stata avanzata dalla dirigente scolastica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il racconto

Su Radio Alfa, la signora Annalisa, mamma del piccolo, ha fornito il quadro della situazione: “Il bambino ha bisogno di un infermiere specialistico per la somministrazione di un certo tipo di farmaco, in caso di necessità. Tuttavia l’Asl non ha fornito risposte per l’assegnazione dell’infermiere. La scuola e il Piano di zona stanno facendo di tutto, avendo inviato una richiesta all’Asl con più solleciti. Ad oggi, però, non c’è stata alcuna risposta e l’infermiere non c’è. Mi sono rivolta a un avvocato per presentare un sollecito. Mio figlio ha bisogno dell’infermiere, altrimenti non può frequentare l’istituto scolastico. Faccio appello alle istituzioni per accorciare i tempi e permettere a mio figlio di andare a scuola”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus: contagiato anche un imprenditore a San Severino, parla il sindaco

  • Non risponde ai vicini: vigili del fuoco e carabinieri in via Dei Principati

  • Covid-19, morto anziano a San Marzano sul Sarno: il cordoglio del sindaco

  • Coronavirus: nuovi contagi a Nocera e Fisciano

Torna su
SalernoToday è in caricamento