"Due sì ai referendum sull'acqua" blitz di Casapound in centro

Gli attivisti di Casapound hanno affisso dei manifesti sulla fontana pubblica di piazza Flavio Gioia per invitare gli elettori a votare due "sì" ai referendum sull'acqua

"Due ai referendum sull'acqua" è la linea di pensiero dell'associazione Casapound Italia, che per incitare gli elettori a votare due sì ai quesiti che riguardano la privatizzazione dell'acqua e la tariffa del servizio idrico integrato hanno messo in atto un vero e proprio blitz in numerose città italiane, tra le quali anche Salerno. Unghie nere su una mano che dovrebbe essere quella, curata, di un manager, con tanto di camicia dal polsino inamidato e giacca blu. Questa l’immagine rappresentata sui volantini lasciati galleggiare nelle fontane pubbliche di una cinquantina di città in tutta Italia per dire no alle ‘’mani sporche’’ dei privati sull’acqua. Un messaggio attraverso il quale Casapound invita a votare "" ai due referendum che riguardano l'acqua, in porgramma per il 12 e 13 giugno insieme ai referendum sul legittimo impedimento e sul nucleare.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente sulla Salerno-Caserta, motociclista muore decapitato: traffico in tilt

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Incidente a Roma, perde il controllo della moto: muore 32enne salernitano

Torna su
SalernoToday è in caricamento