Petardi e feriti: 8 in ospedale nel salernitano, 35enne perde la mano

Intanto, a Battipaglia, è stato un 31 dicembre da dimenticare anche per due giovanissimi di 19 e 17 anni, entrambi stranieri: uno dei due, rumeno, avrebbe raccolto un petardo inesploso, ed è stato necessario amputargli un dito

Botti in via Nizza

Botti e inciviltà, purtroppo, non sono mancati neanche il 31 dicembre di quest'anno. Nonostante le ordinanze che vietavano l'esplosione di petardi e fuochi, infatti, c'è chi ha pensato di accogliere il nuovo anno trasgredendo le norme, in barba al rispetto, al buon senso e alla sicurezza.

Il dramma

Otto, le persone ferite in provincia di Salerno, di cui 4 a Cava, a causa dell’utilizzo di botti. In particolare, proprio nella città metelliana, un 35enne ha perso una mano e ha riportato gravi danni all’occhio destro. Dopo essere stato condotto presso l'ospedale Santa Maria Incoronata dell’Olmo è stato trasferito al Pellegrini di Napoli. Mentre è ricoverato in prognosi riservata, un 24enne che ha subito una frattura ossea all’orbita sinistra e una contusione polmonare ed altre due persone hanno riportato lievi bruciature ed escoriazioni.

Gli altri feriti

Intanto, a Battipaglia, è stato un 31 dicembre da dimenticare anche per due giovanissimi di 19 e 17 anni, entrambi stranieri: uno dei due, rumeno, avrebbe raccolto un petardo inesploso, rimanendo ferito con lesioni al volto e a una mano. E' stata necessaria l’amputazione di un dito. Altre due persone, infine, sono state medicate presso l’ospedale di Mercato San Severino per bruciature e lievi escoriazioni. Questi, dunque, i tristi dati del bilancio post-veglione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento