lunedì, 22 dicembre -2℃

Cadavere trovato nel fiume Calore a Felitto

Il corpo di un 21enne è stato rinvenuto nei pressi della diga del Calore a 2 metri di profondità, nelle acque del fiume, nel territorio comunale di Felitto: si indaga

Redazione 15 agosto 2012

Macabro ritrovamento a Felitto, nei pressi della diga del fiume Calore, in località Remolino: il corpo di un giovane è stato rinvenuto nelle acque del fiume Calore. Il corpo del giovane, di cui non sono state fornite le generalità, era adagiato sul fondale del fiume ad una profondità di circa due metri. Ad effettuare il rinvenimento sono stati alcuni turisti che di buon ora si erano recati nella zona per trascorrere la giornata di Ferragosto. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Agropoli, diretti dal capitano Raffaele Annicchiarico ed i vigili del fuoco che con la squadra di sommozzatori per il recupero del cadavere.

Annuncio promozionale

Dalle prime notizie trapelate il decesso del ragazzo, originario di Battipaglia, giunto sul posto ieri sera assieme ad alcuni amici, con i quali aveva issato delle tende da campeggio, sarebbe da attribuire a cause accidentali. La zona di questi tempi è frequentata da numerosi turisti e vacanzieri che oltre alle attività di campeggio sono dediti al trekking e alla canoa.

Felitto
cadaveri
morti
tragedia

Commenti