Cambio del senso di marcia di Cacciatori dell'Irno: flop, passo indietro del Comune

"Nel pomeriggio con un intervento urgente abbiamo ripristinato i flussi pre-esitenti", ha detto l'assessore alla Mobilità, Luca Cascone, in attesa di nuovi e più efficaci provvedimenti

Traffico

Non è durato nemmeno 24 ore il cambio di senso di marcia del Ponte Cacciatori dell'Irno, dove è stato realizzato il senso unico in direzione mare di Via Farao. Per far fronte al traffico che ha caratterizzato la zona a seguito dell'inaugurazione della rotatoria di Via S.Baratta, il provvedimento entrato in vigore nella notte appena trascorsa mirava per l'appunto allo smaltimento di code e rallentamenti per gli automobilisti.

Esperimento decisamente fallito: paralizzati nel traffico innumerevoli salernitani lungo il Ponte, via Luigi Cacciatore, via Nizza e via Eugenio Caterina. Un disastro totale, mentre i cittadini si chiedevano il perchè del mancato indirizzamento delle auto anche sulla corsia sinistra di via Farao fino al Ponte. A risponderci, l'assessore comunale alla Mobilità, Luca Cascone, giunto sul posto per verificare quanto accaduto. "E' stato un esperimento purtroppo non riuscito - ha confessato Cascone - Del resto la pioggia ha rallentato ancor di più il flusso veicolare. Ad ogni modo abbiamo evitato che i veicoli giungessero su entrambi i tratti di via Farao verso il ponte per scongiurare incroci pericolosi. Nel pomeriggio con un intervento urgente abbiamo ripristinato i flussi pre-esitenti", ha concluso l'assessore alla Mobilità, in attesa di nuovi più efficaci provvedimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento