Campagna: va in chiesa ma trova la porta chiusa, don Franco celebra messa al bar

Il caso ci è stato segnalato dal nostro lettore Giuseppe Apicella: il parroco in pensione, trovando la chiesa chiusa, non si è perso d'animo, seguito dai fedeli

Chiesa

Si è recato presso la chiesa di San Michele e San Giuseppe dove è già stato parroco, don Franco Di Stasio, per celebrare alle ore 9 la messa di Ferragosto, ma ha trovato l'ingresso sbarrato. Insieme ai fedeli pronti ad ascoltare la celebrazione, però, non si è  perso d'animo: ha officiato la santa messa presso la sala giochi del bar accanto alla parrocchia, seguito dalla comunità parrocchiale.

E' accaduto al Quadrivio di Campagna, come racconta il nostro lettore Giuseppe Apicella: "Don Franco, parroco in pensione che celebra messa di domenica alle 9, con i fedeli stamattina si è trovato davanti alla chiesa di San Michele e San Giuseppe, ma ha trovato chiuso in quanto le chiavi sono in possesso del nuovo parroco don Antonio Ragone che non ha provveduto ad aprire la porta per la celebrazione - spiega Giuseppe - Don Franco non si è perso d'animo, ed ha chiesto asilo al vicino bar, facendosi prestare la sala giochi per officiare la messa, tra lo stupore dei presenti. Il bar in questione, peraltro, è molto frequentato da musulmani che non hanno capito bene l'accaduto: i miei complimenti al vecchio parroco, se non altro per inventiva ed originalità", ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Incidente al casello sull'A3, carambola tra due auto: grave un 23enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento