Blitz nei Nas in una Casa di riposo per anziani a Campora: scattano tre denunce

Nel corso della perquisizione è emerso che la struttura avrebbe dovuto ospitare al massimo otto pazienti. E, invece, ne sono stati trovati tredici. Identificati anche due dipendenti in nero

I carabinieri del Nas di Salerno, insieme al personale dell’Ispettorato del Lavoro, hanno fatto irruzione all’interno di Casa di Riposo per anziani situato nel comune di Campora. I controlli sono scattati a seguito di alcune segnalazioni da parte di cittadini.

Il blitz

Nel corso della perquisizione – riporta Infocilento –  è emerso che la struttura avrebbe dovuto ospitare al massimo otto degenti. E, invece, ne sono stati trovati tredici, di cui solo cinque sono risultati autosufficienti. Otto degenti, quindi, sono stati condotti subito in un’altra struttura. Non solo. Ma, durante i controlli, sono stati identificati due lavoratori in nero. Per tre persone è scattata la denuncia alla Procura di Vallo della Lucania con pesanti accuse tra cui l’abbandono di persone incapaci, falsità ideologica, omessa comunicazione del numero degli alloggiati ed irregolarità in materia di orario di lavoro. Complessivamente sono state emesse sanzioni amministrative per oltre 20 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Coronavirus, due ragazze cilentane in quarantena

  • Lutto a Castellabate, muore il maresciallo dei vigili Vincenzo Cilento

  • Colpito da un'ischemia, continua a guidare: salvato un uomo ad Antessano di Baronissi

Torna su
SalernoToday è in caricamento