Animali morti e stalle fatiscenti: sigilli ad un allevamento di Capaccio

Gli uomini del Nucleo Ambientale Investigativo del Comune di Capaccio Paestum all’interno di un’azienda zootecnica specializzata nell’allevamento ovino, caprino, suino, bovino e bufalino

Blitz del Nucleo Ambientale Investigativo del Comune di Capaccio Paestum all’interno di un’azienda zootecnica specializzata nell’allevamento ovino, caprino, suino, bovino e bufalino.

L'ispezione

Nel corso del sopralluogo – recita una nota del Nai - è stato accertato che “senza autorizzazione amministrativa, urbanistica ed ambientale, il bestiame veniva allevato in stalle fatiscenti con pavimento cosparso di resti animali in avanzato stato di decomposizione”. Non solo. Ma erano presenti “scarti di prodotti vegetali, di ristorazione, di macellazione, due carcasse di ovini parzialmente eviscerate, una carcassa di gallina, diversi secchi contenenti viscere e resti di animali, una pecora con lesioni da morso agli arti posteriori. Tutto emanava un odore acre e nauseabondo”.

Tutte le aree esterne ed interne ispezionate sono risultate "in pessime condizioni igienico-sanitarie" con la presenza consistente di animali infestanti e roditori. Si è accertata anche la presenza di una "vasca a cielo aperto stracolma di liquami nauseabondi di dubbia fonte, verosimilmente predisposta per lo svuotamento mediante sversamento nel canale di bonifica confinante". Gli animali sono stati evacuati e l’azienda è posta sotto sequestro. Il responsabile è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento