Custodiva due panetti di hashish: ai domiciliari 22enne di Acerno

Operazione condotta dai Carabinieri di Battipaglia. All'arrivo dei militari, l'uomo ha provato a disfarsi dei panetti lanciandoli dal balcone

Hashish

I Carabinieri di Acerno, in collaborazione con i colleghi di Battipaglia hanno arrestato (ai domiciliari) un 22enne di Acerno, D. D.A. le sue iniziali, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, nel corso della perquisizione della sua abitazione effettuata dai Carabinieri guidati dal Maggiore Erich Fasolino e da un’unità antidroga del Nucleo Cinofili, è stato trovato in possesso due panetti di hashish del peso complessivo di 130 grammi. D.D.A ha cercato di disfarsi dei panetti lanciandoli dal balcone, quando si è accorto del blitz dei Carabinieri. Il gesto non è sfuggito all’attenzione degli altri militari dell’Arma che avevano circondato l’edificio prima di compiere la perquisizione. Sono stati ritrovati anche un coltello, utilizzato per il taglio dello stupefacente, e quattro telefoni cellulari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Morte di Melissa La Rocca, le parole della sua prof a una settimana dalla tragedia

Torna su
SalernoToday è in caricamento